La Tela degli Svizzeri

La Tela degli Svizzeri

MAGGIO DEI LIBRI 2019

Un viaggio a ritroso nel tempo per recuperare una storia locale inserita, a pieno titolo e con grande dignità, nella storia d’Italia e d’Europa. E’ anche questo “La Tela degli Svizzeri”, opera presentata all’Istituto Comprensivo “Don Enrico Smaldone” e che ha sancito ufficialmente l’avvio del Maggio dei libri 2019. Appuntamento in Aula Magna alle ore 10,00 per le Classi Prime della Secondaria di Primo Grado, grazie alla sinergia con la Ubik di Nocera Inferiore.

Un momento di profondo spessore per avviare i giovanissimi della Smaldone al recupero di una parte importante della storia locale, agganciata alla grande Storia.

Angelo Verrillo, dirigente politico di Nocera Inferiore e del salernitano, oltre che bancario e tanto altro, con l’aiuto del giornalista Gigi Di Mauro, riporta alla memoria (e fa diventare attuali) vicende finite pericolosamente nel dimenticatoio. Ma un solido presente e un prolifico futuro non possono prescindere dalla conoscenza del passato, dalla consapevolezza delle radici: per capire chi siamo e dove andiamo dobbiamo sapere da dove veniamo.

Il libro descrive le vicende della famiglia Wenner, attraverso l’ascesa e il declino di un distretto industriale, quello del tessile, le famose “cotoniere”. Con una serie di passaggi importanti sull’emancipazione femminile.

Fu allevata, in questo grande sviluppo industriale, anche una generazione di donne lavoratrici, in genere giovanissime, dai 14 ai 18 anni, che impararono una conoscenza dalla vita di fabbrica e anche ad alzare la testa, allargando la sfera dei loro diritti.

L’opera, agile e facile da leggere, con un’appendice di foto d’epoca, è già stata indicata come un “testo di base” da leggere nelle scuole e non solo.

La Tela degli Svizzeri

MAGGIO DEI LIBRI 2019Un viaggio a ritroso nel tempo per recuperare una storia locale inserita, a pieno titolo e con grande dignità, nella storia d’Italia e d’Europa. E’ anche questo “La Tela degli Svizzeri”, opera presentata all’Istituto Comprensivo “Don Enrico Smaldone” e che ha sancito ufficialmente l'avvio del Maggio dei libri 2019. Appuntamento in Aula Magna alle ore 10,00 per le Classi Prime della Secondaria di Primo Grado, grazie alla sinergia con la Ubik di Nocera Inferiore.Un momento di profondo spessore per avviare i giovanissimi della Smaldone al recupero di una parte importante della storia locale, agganciata alla grande Storia.Angelo Verrillo, dirigente politico di Nocera Inferiore e del salernitano, oltre che bancario e tanto altro, con l’aiuto del giornalista Gigi Di Mauro, riporta alla memoria (e fa diventare attuali) vicende finite pericolosamente nel dimenticatoio. Ma un solido presente e un prolifico futuro non possono prescindere dalla conoscenza del passato, dalla consapevolezza delle radici: per capire chi siamo e dove andiamo dobbiamo sapere da dove veniamo.Il libro descrive le vicende della famiglia Wenner, attraverso l’ascesa e il declino di un distretto industriale, quello del tessile, le famose “cotoniere”. Con una serie di passaggi importanti sull’emancipazione femminile.Fu allevata, in questo grande sviluppo industriale, anche una generazione di donne lavoratrici, in genere giovanissime, dai 14 ai 18 anni, che impararono una conoscenza dalla vita di fabbrica e anche ad alzare la testa, allargando la sfera dei loro diritti.L’opera, agile e facile da leggere, con un’appendice di foto d’epoca, è già stata indicata come un “testo di base” da leggere nelle scuole e non solo.

Pubblicato da Istituto Comprensivo "Don E. Smaldone" Angri su Venerdì 3 maggio 2019

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *