Piano Triennale dell’Offerta Formativa

Il documento, qui presentato, pone le sue basi sul Regolamento dell’Autonomia scolastica (DPR 275/1999), sulle Indicazioni nazionali per il curricolo della Scuola dell’Infanzia e del Primo Ciclo d’istruzione allegate al Regolamento ministeriale del 16 novembre 2012, sul Regolamento di “Revisione dell’assetto organizzativo e didattico della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione” (DPR 89/2009), sul Regolamento sulla valutazione (DPR 122/2009), sulla Legge di Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione n. 107 del 09/07/2015, infine, su quanto emerso durante l’elaborazione del Rapporto di Autovalutazione della scuola (RAV) nel luglio2015.

Il PTOF, introdotto con l’Autonomia scolastica, è il documento fondamentale che esplicita la progettazione curricolare e l’ampliamento dell’offerta formativa destinata agli alunni della scuola. E’ la carta d’identità dell’istituzione scolastica che realizza la propria autonomia. Infatti, a partire dal D.P.R. n. 275/1999, le singole istituzioni scolastiche sono chiamate a progettare e realizzare interventi di educazione, formazione ed istruzione che, pur non prescindendo dalle finalità del sistema d’istruzione nazionale, siano calibrati sui diversi contesti nel pieno rispetto della libertà d’insegnamento e del pluralismo culturale.

Il PTOF assume significato e rilevanza nella società odierna caratterizzata da molteplici cambiamenti e discontinuità in quanto gli ambienti in cui la scuola opera risultano sì più ricchi di stimoli culturali ma, al contempo, più contraddittori.

Compito della scuola deve essere, appunto, quello di <<dare senso>> alla varietà delle esperienze degli studenti e fornire supporti adeguati affinché ogni individuo possa sviluppare, in un mondo multiculturale, un’identità consapevole e aperta.

L’apprendimento, in tal senso, è finalizzato a progetti di crescita globale, affettiva e sociale, destinata a persone capaci di elaborare un’identità soggettiva e di partecipare in modo critico ed attivo alla vita associata.

In particolare, la nostra scuola si propone di formare cittadini italiani, che siano al tempo stesso cittadini dell’Europa e del mondo. Infatti, l’art. 1 del Legge n° 169/2008 propone azioni di sensibilizzazione e formazione per l’acquisizione di conoscenze e competenze relative a << cittadinanza e costituzione >> sia per il personale docente, sia per gli alunni destinatari dell’offerta formativa. Nel raggiungimento di tale obiettivo l’azione didattica si dovrà porre costantemente come << offerta – consegna di regole di ricerca >> valoriale, focalizzando l’attenzione sul diritto alla libertà e all’uguaglianza, sancito dall’art. 2 e 3 della Costituzione Italiana. Per il pieno riconoscimento dei succitati diritti si richiede l’impegno dei docenti e degli operatori tutti della scuola, in una dimensione d’integrazione fra scuola, famiglie e territorio.

 

Il documento viene elaborato ed aggiornato (di norma a cadenza annuale) dal Collegio dei Docenti con la partecipazione delle diverse componenti, è adottato dal Consiglio di Istituto. Interessa tutti gli operatori e gli utenti della scuola, in particolare gli alunni e i genitori ed impegna le istituzioni e l’intera comunità nel raggiungimento delle finalità individuate.

Il PTOF del nostro Istituto per il vigente anno scolastico è liberamente visionabile in formato PDF:

VISUALIZZA PTOF